Storie sulle Tele

La Vita che scorre…

La Vita che scorre…

Da due giorni il Monte Serra (Toscana) sta bruciando, atti dolosi al fine di distruggere fuori e dentro gli animi…

Proprio ieri il mio Maestro ha parlato dell’atto di illuminazione che ebbe il Maestro di Eckhart Tolle, in uno scenario apocalittico, lui scorse comunque la Bellezza…

In lontanaza si sente il rombo continuo dei mezzi di soccorso aerei e il manto di fumo viaggia nel cielo verso Vada…

Ettari di terra arsa, alberi ormai morti, animali bruciati vivi e molti sfollati ed intossicati, la rabbia che riecheggia nei social e la osservi perchè non troppo dissimile da chi ha appiccato l’incendio fuori, quella rabbia appicca l’incendio negli animi…

E mentre sono sulla mia collina difronte a questo scenario, scorgo nel mio piccolo ed intuisco (solamente) la Bellezza che continua a Vivere e circondarci….
l’empatia mi fa sentire da sempre moltissime cose, più di quanto spesso il mio cuore potesse sopportare, eppure sento la Vita che continua, il vento, lo stesso vento che in questi giorni ha permesso a quelle fiamme di divampare e cancellare un pezzo di storia, soffia tra le fronde degli alberi ed è bellissimo.

Un piccolo pino proprio davanti a me, che osservo il fumo grigio, vibra di vita e sembra ricordarmi che tu non puoi fermare il cambiamento, non uoi prevenire eventi “catastrofici” ma puoi scegliere come agire in loro presenza.

Oh son ben lotana dall’illuminarmi, non temere, ma riesco ad intuire ciò di cui parlava ieri il mio Maestro.
Il paesaggio è Vivo e Bello nonostante il rombo degli elicotteri e la vibrazione di rabbia che si respira e ad un tratto sono in questa collina, ed in un’altra, e su un campo di battaglia, ed accovacciata al capezzale di un letto, sono in molti lughi, in molte epoche, in molti mondi e lo scenario cambia, ma racconta la stessa Sensazione di morte e vita che danzano assieme, di emozioni che si rincorrono nelle ere, di storie che si somigliano o addirittura non si appartengono minimamente eppure Tu lì in quel vortice di Memorie puoi sentire il Filo invisibile della Vita che collega ogni scenario, ogni Te…. e non senti solo il cuore colmo di storia e ferite da reintegrare e accogliere per lasciare andare, ma senti anche che solo tu avevi ed hai la responsabilità e la possibilità di cambiare il tuo sguardo sugli eventi, la prospettiva ed il giudizio e puoi ancora scegliere di non lasciari trasportare in quel vento grigio, verso il dolore, ma pui accoglierlo, Rispettarlo, comprenderlo… tu che hai già perso tutto più di una volta e sai che puoi Rinascere e dipende solo da quanto tu ci sari per te, costi quello che costi….

Allora le mie lacrime scendono e sono di commozione e non me ne vogliate se mi commuovo ora più della Bellezza della Vita che della distruzione momentanea, perchè la Vita sa bene come continuare a battere, mentre noi dobbiamo ricordarlo ogni giorno a noi stessi, alle nostre profonde ferite…

Alice

No Comment

Leave a Reply

Newsletter

Scarica gratuitamente la guida "11 punti sul lavoro energetico con le Tele Spirituali"
Ricordati di spuntare l'accettazione della privacy e ricordati che non riceverai spam. Lo scopo della guida è farti capire cos'è e come iniziare a lavorare in modo pratico, con una Tela Spirituale, per la tua crescita personale.

Categorie blog