Storie sulle Tele

Il Senso

Il Senso

Ciao,
L’estate non è ancora terminata ed io certamente fino all’ultimo la continuerò a vivere pienamente, ma sono di ritorno da uno dei viaggi di questo periodo, intenso come gli altri, pieno di riscoperte, imput, esperienze, valutazioni e compagnia bella….
Insomma le “vacanze di un tempo” per uno spiritualista non esistono più 😏 ogni occasione è un’occasione di crescita, osservazione, apertura o comunque possibilità da cogliere…. Certo magari il “mi rilasso e chissenefrega” delle volte ci attira anche a noi e parecchio🤫 ma alla fine cosa sarebbe la vita senza essere vissuta?!!!…. Quindi aggiungiamo sempre quel mode “non perdere mai un’occasione di crescita e auto-osservazione, per riposare avrai altro tempo per ampliare la tua consapevolezza…. Datti Na mossa che non sei Na favola” 😋
Capita però di fare un viaggio in particolare, ogni tanto, che ti mette di fronte a le tue resistenze più vecchie e forti. Uno di quei viaggi che ti immergono nel benessere così velocemente e a gratis che ti viene proprio il coro in testa “ma chi cazzarola me lo fa fare, annatevene tutti a fa…. Io non torno più e mi godo la beata ignoranza”….

Eh sì, ammettiamolo, a chi non è capitato almeno una volta…..?!

Quindi torno proprio da tre giorni da uno dei questi viaggi e in particolare dall’unico luogo sulla terra dove naturalmente mi sono sempre sentita “a casa” senza un motivo apparente 😉😏

Quindi crisi nera, nerissima…. Tutte le ombre, mancanze, malinconie, dubbi, rabbie e bizze varie sono uscite nuovamente a provocare la mia resa “dai fanculizziamo tutto, non ha logica proseguire, non ascoltare quella spinta, quel fuoco che ti rende diversa e ti fa proseguire come un criceto affannato in un labirinto, non ne vale la pena, desisti e goditi una vita da pensionata intellettuale”….

Non è che l’occasione ti si presenta a caso, no no lei sceglie bene come giocare le sue carte e ti promette il sogno di molte vite, in cambio della tua resa ora…. Malinconie, antichi echi che vorresti rivivere senza tante rotture di palle….

Quindi resti in ascolto, affronti quella lotta interna, non reprimi più nessuna sensazione ma neanche ti abbandoni a loro permettendogli di dominarti, e ti confronti con i tuoi compagni di percorso e li trovi anche più stanchi di te avvolte…

Allora li ringrazi, perché tutta la diversità dei due luoghi: uno che ti ammalia con la promessa di una vita di serenità gratuita (un pagliativo in ogni caso, bello quanto vuoi ma pagliativo) e l’altro che è sempre stata una rena da combattimento e dove tra l’altro sei chiamato a restare ancora…. Ad un tratto smettono di sfilare nella tua mente cercando di convincerti a partire o restare per sempre.
E tu, chiamato da un ispiegabile Servizio, magicamente Senti che dalle profondità del tuo Essere (meno sciocco della mente) esce un promemoria:
“il Senso di ciò che puoi fare per te e gli altri, ha senso soprattutto dove il Senso stesso si è perso”…..

Ha Sendo per te?! 😂😏 Magari no, complesso se non lo si Vive dalle viscere, ma illuminante e rassicurante se esplode come un faro nella notte e quindi….
Bando alle ciance perché ho un parco artistico da creare e condividere con chi il Senso non lo trova più☘️😎

No Comment

Leave a Reply

Newsletter

Scarica gratuitamente la guida "11 punti sul lavoro energetico con le Tele Spirituali"
Ricordati di spuntare l'accettazione della privacy e ricordati che non riceverai spam. Lo scopo della guida è farti capire cos'è e come iniziare a lavorare in modo pratico, con una Tela Spirituale, per la tua crescita personale.

Categorie blog