Tele Spirituali

Tela Spirituale nata da un testo della mia amica Eva

Tela Spirituale nata da un testo della mia amica Eva
Ecco l’ultima Tela Spirituale appena finita questa volta l’ispirazione è stata “a due Spiriti” l’ho creata sul testo che riporto qui di seguito, un profondo sentire della mia anima e compagna di percorso Eva:
“Atterro veloce non mi riconosco tra il frastuono di città gira a vuoto su strada invisibili.
Torno a casa, così mi han detto. Un abbraccio caldo come il mio cielo.
Il mio corpo è una prigione. Non è tempo per fuggire. Resto fermo ad aspettare. Alla prossima fermata fingo di essere un giullare. Senza spazio senza tempo scendo attenta a non cadere nel mio solito tranello la mia casa non è qui. Ma mi sembra di volare.
Tra il frastuono di città giro a vuoto su strade invisibili è una notte di settembre dentro nelle mie paure sento un battito bambino. Il mio fuoco ormai acceso. Chiudi gli occhi. Ora lo so. La mia casa è questa qui.
Faccio a botte con la mente prima o poi lei perderà tra il frastuono di città giro a vuoto su strada invisibili. le mie rami sono suoni la mia rabbia, ormai un fuoco brucia il cielo che vedrà presto io scomparirò”.

1 Comment

Leave a Reply

Newsletter

Scarica gratuitamente la guida "11 punti sul lavoro energetico con le Tele Spirituali"
Ricordati di spuntare l'accettazione della privacy e ricordati che non riceverai spam. Lo scopo della guida è farti capire cos'è e come iniziare a lavorare in modo pratico, con una Tela Spirituale, per la tua crescita personale.

Categorie blog